La Storia

1969 - LA FONDAZIONE
La Pubblica Assistenza Croce Azzurra Belgioioso nacque per volere del Cav. Dott. Francesco Baccheroni e del parroco di Belgioioso Mons. Battista Clerici in seguito alla crescente necessità di un efficiente sistema di trasporto degli ammalati. Il 19 Dicembre 1969, cona la redazione dell'atto di fondazione da parte del notaio Gian Maria Grisi, nasceva ufficialmente la Croce Azzurra. Immediatamente 90 Volontari diedero la propria disponibilità per aiutare la partenza del progetto mentre la sede venne messa a disposizione dall' ospedale Dozzio che fornì due locali in via Cavallotti mentre, con l'aiuto della popolazione fu acquistata un'autolettiga Alfa Romeo.

1970 - INIZIO ATTIVITA'
Il 10 Marzo 1970 iniziarono i servizi di trasporto ammalati che a fine anno risultavano 370, una cifra record per i tempi. Si rese necessario acquistare un nuovo mezzo, una Fiat di seconda mano e, alla fine dell'anno una Volkswagen 1800.

1974 - RICONOSCIMENTO UFFICIALE
Con decreto ministeriale del 23 Dicembre 1974 la Croce Azzurra veniva riconosciuta ufficialmente come ente di Pubblica Assistenza ed associata alla Federazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze.

1979 - GUARDIA MEDICA E SEZIONE DI CHIGNOLO PO
L'anno del decennale della fondazione fu ricco di avvenimenti importanti: il 5 Novembre ebbe inizio il servizio di emergenza sanitaria notturna e festiva, per svolgere tale servizio fu acquistata un'automobile Fiat 127. Inoltre il Consorzio Nazionale di Zona (CNZ) donò una nuova ambulanza e rese possibile l'installazione di un ponte radio per il collegamento della sede con le unità mobili operanti.
Il 1979 vide anche la nascita della Sezione di Chignolo Po che permise una maggior capillarità, rapidità ed efficienza del servizio offerto.

1982 - NUOVA SEDE
La notevole crescita dell' Associazione sia in termini di Militi e mezzi che di servizi svolti rese i locali in cui era situata la sede insufficienti. Superati i problemi relativi alla burocrazia ed alla scelta del terreno partirono i lavori. Un aiuto economico determinante venne dall' impresa Pacchiarotti che il Consiglio Direttivo volle modestamente ringraziare intitolando la sede a "Paolo Pacchiarotti". La sede, situata in via Nenni 10 fu inaugurata nel 1982 alla presenza del Prefetto di Pavia Mario Zirilli, l'on. Fortunato Bianchi, il sindaco Leone Bettinelli ed altre cariche importanti.

1989 - VENTENNALE DI FONDAZIONE E DECENNALE DELLA SEZIONE DI CHIGNOLO PO
Questo è l'anno in cui ricorre il XX anniversario dalla fondazione della Croce Azzurra e il X dall'apertura della Sezione di Chignolo Po. Da ormai vent'anni i Militi si adoperano instancabilmente per assistere coloro che hanno bisogno. I servizi effettuati dalla Sede e dalla Sezione a fine 1988 erano 10.043 e la crescita dell'Associazione era stata davvero notevole.

1996 - SEZIONE DI VILLANTERIO
Per poter meglio rispondere alle richieste della popolazione della zona di Villanterio e dei comuni limitrofi ed essere in grado di fornire un servizio di assistenza sempre migliore viene aperta una Sezione a Villanterio in via S. Giorgio (poi trasferitasi in via S.Maria Commenda 90).

2003 - SEZIONE DI PORTALBERA
L'anno 2003 si chiude con l'apertura di una nuova Sezione situata a Portalbera, nelle immediate vicinanze di Stradella. Questa sezione rappresenta un nuovo passo avanti per la Croce Azzurra ma anche una sfida.
La Sezione di Portalbera non è ancora indipendente come numero di Volontari dalla sede di Belgioioso ma già di peso in quanto a numero di servizi svolti nella zona dell'Oltrepo pavese e del piacentino, considerate zone strategiche per lo sviluppo futuro, data anche la scarsità di offerta di questo genere di servizi sul teritorio.

2004 - 35° ANNIVERSARIO
All'alba dei 35 anni dalla fondazione si può certo affermare che la Croce Azzurra, pur tra mille difficoltà e grazie al sostegno di numerosi benefattori, è una realtà ben radicata sul territorio, in continua espansione e con basi solide (numerosi Volontari sono di giovane età), per la sua vita negli anni avenire.
La festa per il trentacinquesimo anniversario è stata celebrata Domenica 20 Giugno, alla presenza delle autorità, di moltissimi Militi e di altre associazioni pubblica assistenza.

2005 - UDIENZA GENERALE CON IL SANTO PADRE BENEDETTO XVI
Due giornate, il 5 e il 6 luglio 2005, all’insegna della fede cristiana e della preghiera, sono state quelle trascorse a Roma dai militi della CROCE AZZURRA.

Tale iniziativa è stata possibile grazie all’impegno del sostenitore belgioiosino Cav. Dario Ugge’ il quale ha realizzato un proposito del Presidente della nostra associazione, Sig. Giuseppe Checchi, grazie alla collaborazione delle suore “Ancelle del Santuario” di Roma. Eccone una sintetica cronaca. In una giornata calda e assolata, in una Piazza San Pietro gremita di gente, tra colori e canti, si è svolta l’udienza generale di Sua Santità Papa Benedetto XVI°. L’emozione e l’atmosfera che hanno caratterizzato questo  evento sono indescrivibili. Alle ore 10,00 il Santo Padre è sceso in mezzo a noi, accolto e acclamato con grande esultanza  da tutti i fedeli. Con la papa-mobile ha raggiunto la Piazza e, concedendosi alla folla, ha dispensato affettuosi sorrisi e benedizioni. Quindi, arrivato sul sagrato della Basilica, ha preso posto al centro di una suggestiva cerchia di Vescovi e Cardinali.

Ogni associazione presente all’evento è stata menzionata e salutata singolarmente dal Santo Padre che, usando un linguaggio semplice e comprensibile, ha parlato al cuore di grandi e piccini. Alla fine dell’udienza, Papa Benedetto XVI° ha salutato la folla impartendo una benedizione particolare e augurando pace e serenità a tutti.

Indimenticabile, se pur breve, è stata anche la visita alla Città Vaticana, soprattutto alla Basilica di San Pietro e alle Tombe dei Papi. Infatti, ricordando con viva emozione la recente scomparsa di Papa Giovanni Paolo II, abbiamo voluto rendere omaggio alla sua tomba. Non si può certo negare che durante l’udienza non aleggiasse nella piazza la commozione e il ricordo di quei giorni di agonia del caro Santo Padre polacco. Si è conclusa così la “giornata vaticana” della nostra delegazione. Dobbiamo infine piacevolmente notare che, come contorno a tale piatto forte, vi sono stati momenti di serena aggregazione tra amici e appassionanti visite alle bellezze della Città Eterna.
 
2008 - MADONNA del PERPETUO SOCCORSO - Patrona della Croce Azzurra
madonna_perpetuo_soccorsoDomenica 31 Marzo 2008 i Volontari della Pubblica Assistenza Croce Azzurra Belgioioso Onlus, al termine della Solenne S. Messa nella Chiesa Parrocchiale, hanno consacrato l’intera Organizzazione alla  “Madonna del Perpetuo Soccorso”. Questa Domenica speciale dedicata alla Divina Misericordia ha visto coinvolte tutte le Associazioni di Volontariato Belgioiosine e quale miglior momento per ufficializzare questo proposito già reso pubblico durante l’Assemblea dei  Soci del 19.04.2007. Tornando indietro due anni, esattamente il 27.06.2006, interpretando un intento ponderato insieme al compianto Don Ernesto Nai, si è condotta una ricerca per dare compimento all’idea di riconoscere un Santo protettore per la nostra organizzazione. Il Consiglio Direttivo unanime ha accolto con entusiasmo e devozione la proposta, deliberando così l’affidamento dell’intera Organizzazione alla “Madonna del Perpetuo Soccorso”. Internet ha offerto il suo provvidenziale aiuto, infatti è stato così possibile individuare la magnifica icona presente oggi su tutti i labari della Croce Azzurra. 

L’icona originale, si trova oggi presso la Chiesa di Sant’alfonso Redentoristi a Roma, è dipinta nello stile bizantino della Chiesa Orientale. Dalla ricerca condotta lo scopo di questo stile non è di rendere un bello scenario o un personaggio ma di trasmettere un grande messaggio spirituale. Guardando il dipinto capiamo che ha il potere di intercedere per noi in cielo perché Maria sa che nella vita ci sono molte cose pericolose e terrificanti, e che abbiamo bisogno di qualcuno a cui rivolgerci durante i tempi di sofferenza e di angoscia. Offre a noi lo stesso conforto e lo stesso amore che diede a Gesù. Ci dice di accorrere a Lei, con la stessa velocità con cui si precipitano i Volontari Soccorritori durante il servizio ai bisognosi. Sempre su internet apprendiamo l’intera storia che narra di come il Cielo si serva di occorrenze umane per scopi divini. E’ la storia della presenza costante della Madonna nella nostra vita di ogni giorno. Ad Essa la Croce Azzurra si affida per ottenere la protezione necessaria, per avvicinare tanti Volontari a questa importante Organizzazione e proseguire l’opera iniziata dai suoi Fondatori. (estratto dal sito www.cssr.com).

News ed Eventi

    Archivio News

Contatti e Recapiti

SEDE:
Belgioioso (PV)
via Nenni, 10
Tel. 0382 969278 / 0382 960360
Fax 0382 969932
www.cabelgioioso.it

SEZIONE:
Chignolo Po (Pv)
Via Generale C. A. Dalla Chiesa 23 - 25
Tel.  0382 766090 / 0382 766470

SEZIONE:
Villanterio (PV)
Via XXV Aprile,  34
Tel. 0382 963320
www.cabvillanterio.it

SEZIONE:
Portalbera (PV)
via Castello, 2
Tel. 0385 266567

In Evidenza

ca loghi

Foto Gallery Croce Azzurra

Go to top